Prodotti

Stufa a gas: le cose da sapere prima di comprarla

Se un tempo le stufe a gas erano considerate poco sicure, oggi i modelli a disposizione sono esteticamente accattivanti e consentono di ottenere calore in tutta la casa in maniera sicura e innovativa.

Una buona stufa a gas, prima di essere acquistata, deve rispondere a determinate caratteristiche non solo personali ma anche in base all’ambiente di riferimento. Uno strumento tradizionale con un livello tecnologico avanzato che è ancora uno dei modi più economici per riscaldare la casa in tutti i luoghi, serenamente.

Ci sono dei modelli a metano e modelli GPS e non necessitano di alcuna canna fumaria, funzionando anche se ci dovesse essere una interruzione dell’energia elettrica. In ogni caso, scopriamo insieme gli elementi da considerare prima di acquistare una stufa a gas.

La sicurezza della stufa a gas

Prima dell’acquisto di una stufa a gas ci si basa sempre sul design, lo spazio da riscaldare e i fattori legati alla sicurezza –  clicca in questa pagina  per vedere tutte le stufe a gas adatte alla propria casa e necessità. I professionisti del settore mettono in evidenza la caratteristica legata alla sicurezza, che deve rispondere alle severe norme vigenti per i produttori.

Ma una volta che viene installata ed è pronta all’uso sarà compito dell’utilizzatore seguire bene le istruzioni del produttore. Una stufa a gas per durare nel tempo e funzionare in maniera sicura dovrà essere controllata da un tecnico, manutenuta in maniera ottimale e utilizzata nei modi più corretti.

Tutti i modelli che sono sul mercato possiedono sensori per la rilevazione di fumo e gas. In caso di emergenza il dispositivo si spegne automaticamente e si attiva un allarme. Essendo una stufa a gas deve possedere – come dettato dalla legge – ogni tipologia di sensore e blocco istantaneo in caso di fuga di gas o malfunzionamento.

Dimensioni e peso

Le dimensioni e il peso di una stufa a gas dipendono dalla necessità di chi deve utilizzarla. In primo luogo è necessario valutare lo spazio dove si dovrà posizionare l’elemento, quanti mq saranno da riscaldare e se la stufa potrà essere spostata o meno.

Moltissimi modelli sono dotati di rotelle e non è necessario che sia allacciata ad una canna fumaria. Questa soluzione è ideale per riscaldare le varie stanze della casa in pochissimo tempo o dove non è presente in un impianto termico fisso.

Il suo peso dovrà essere leggero così che si possa spostare in maniera agevole e veloce. Non solo, sarà ottimale anche per orientare il getto di aria calda dove si desidera.

Ci sono delle stufette piccole per l’inverno? Alcuni modelli sono anche da esterno e servono a tenere caldo in situazioni particolari. Hanno una portata limitata ed un prezzo economico, con tutte i sensori di sicurezza sempre presenti.

Rumorosità e relax

Le stufe a gas misurano il rumore in decibel e la silenziosità è un criterio da tenere sotto controllo prima dell’acquisto. Basterà leggere le sue caratteristiche o chiedere al venditore, così che non ci sia un grado di rumorosità intenso.